Il principe dei Credenti [1] Abu Hafs Omar ibn al-Khattab (Dio si compiaccia di lui) ha detto: Ho sentito dire dal Messaggero di Allah [2] (su di lui la pace e la benedizione di Dio):

“Le azioni valgono le intenzioni ed ogni uomo avrà secondo il suo intento. Chi emigra [3] per Allah e il suo Messaggero sappia che la sua emigrazione vale come fatta per Allah e il Suo Messaggero; mentre chi emigra per avere dei benefici materiali o per sposare una donna, sappia che la sua emigrazione vale per lo scopo per cui è emigrato.”

Riferito da due Imam studiosi in materia di Hadith, Abu Abdullah Muhammad ibn Ismail ibn Ibrahim ibn al-Mughira ibn Bardizbah al-Bukhari e Abul Husain Muslim ibn al-Haggiag ibn Muslim al-Qushairi an-Naisaburi nei loro due Sahih che costituiscono le raccolte più autentiche delle tradizione profetiche.

[1] Titolo dato al Califfo
[2] Parola araba che significa Dio
[3] Si riferisce all’emigrazione per motivi di fede, in particolare quella dalla Mecca e Medina.

Publicités